“Ci mancherà questa voce diventata ormai bandiera dell’universo radicale e pannelliano.  Voce e penna tagliente pure con la rubrica quotidiana che alimentava sulla carta stampata, non sempre condivisibile da parte di chi parla, ma preziosa ed elemento di ricchezza per il nostro panorama informativo ancora carente”. È il ricordo pronunciato in Senato da Primo Di Nicola (ex giornalista e oggi parlamentare del Movimento 5 stelle), che in Aula ha voluto rendere omaggio a Massimo Bordin, storica voce e volto di Radio Radicale morto ieri all’età di 67 anni