“Qualsiasi tipo di decisione sui navigator spero possa essere presa in accordo con le Regioni, è in corso una interlocuzione”. A rivendicarlo il ministro allo Sviluppo economico, Luigi di Maio, rispondendo al question time in aula alla Camera. “È mio prioritario interesse – ha aggiunto il vice premier – trovare una intermediazione con le Regioni anche alla luce di questa nuova figura dei navigator”. Dal Pd, però, sono partiti attacchi contro il ministro: “Selezione sembra la compilazione settimana enigmistica”, ha replicato sarcastico il deputato Ubaldo Pagano.