Roberto Saviano ospite a Che Tempo che fa su Rai1: “L’odio è arrivato a essere indistinto. In questo Paese nessuno ti perdona l’esserti realizzato con le proprie forze, ti perdonano per esempio se sei ricco di famiglia”.  Rivolgendosi poi a Fabio Fazio, lo scrittore ha continuato: “Tu non sei ricco di famiglia, i tuoi genitori facevano gli impiegati: è imperdonabile. Se tu sei ricco di famiglia in qualche modo chi ti osserva pensa sia una fortuna, se invece trovi una formula di realizzazione personale la domanda di chi ti guarda è: perché lui sì e io no?”