Il caso che fece più discutere fu quello della paziente, ripresa con un telefono, ricoperta dalle formiche con il successivo interventi dei carabinieri del Nas. Nel giro di due mesi, altri videodenunce hanno mostrato la presenza di insetti all’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli. Da ieri, tuttavia, si aggiunge un nuovo fatto: il soffitto della seconda sala parto crollato. “L’ospedale ha seri problemi strutturali. Bisogna intervenire subito” ha dichiarato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi, che ha pubblicato sul proprio profilo il filmato e le foto del cedimento. Nei giorni scorsi, il direttore generale dell’Asl Napoli 1, Mario Forlenza, ha presentato una denuncia ai carabinieri per i “numerosi episodi di sabotaggio alle condotti fecali del pronto soccorso, con l’intento di far allagare la struttura mentre era in corso l’ispezione della commissione del Ministero”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Lazio, traffico illecito di rifiuti e roghi tossici: 15 arresti, oltre 50 gli indagati. Sequestrati 25 tir usati per il trasporto

prev
Articolo Successivo

Cesare Battisti in carcere: “Sono malato, sono cambiato”. Poliziotti: “Tradito dalle passeggiate. Ha detto che siamo stati bravi”

next