È in corso, nelle province di Milano, Como e Reggio Calabria, un’operazione condotta dai Carabinieri della Compagnia di Corsico, per l’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Milano, nei confronti di 14 persone, 10 italiani e 4 marocchini, ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti.

Le indagini, dirette dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Milano,  hanno consentito di smantellare un sodalizio criminale che gestiva il traffico e, servendosi di una rete di spacciatori di origine magrebina, la vendita al dettaglio della cocaina. Il gruppo era costituito ed organizzato da 4 fratelli legati alla famiglia di ‘ndrangheta denominata “Papalia-Barbaro”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Ostia, sgominata banda rivale del clan Spada: 42 arresti in tutta Italia

prev
Articolo Successivo

Claviere, Viminale: “Francia ha tentato di rimandare in Italia anche minorenni”

next