Subito dopo le scintille sulla pace fiscale con tanto di scudo per il riciclaggioa provocare un nuovo attrito tra gli alleati di governo è l’annuncio di provvedimenti sulla Rc auto inserito nel decreto per la deburocratizzazione. Il viceministro all’Economia Massimo Garavaglia, a cui è stato chiesto di commentare il rischio di aumenti dei costi per gli automobilisti del Nord, ha sostenuto che si tratta di “una norma mai vista, né condivisa. Quindi, il problema non esiste”. Ma a stretto giro fonti del Movimento 5 Stelle hanno fatto sapere che la misura è stata discussa nella riunione sulla manovra la settimana scorsa ed è stata inviata agli alleati della Lega martedì mattina.

Il comunicato diffuso dopo il consiglio dei ministri di lunedì sera, senza fornire dettagli, affermava: “Per eliminare le differenze di prezzo tra le polizze da una regione all’altra si eliminano i vincoli di trasferimento della polizza da un assicuratore a un altro”. Il giorno dopo diversi quotidiani davano conto di simulazioni secondo cui livellare i prezzi significherebbe determinare rincari superiori al 30% in molte province del Nord Italia, con punte del 40% a Bolzano. Al contrario a Napoli l’Rc auto potrebbe calare addirittura del 65% e a Salerno del 44%.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Pace fiscale, Buffagni (M5s): “Lega ci smentisce? Di Maio chiaro, testo invotabile. Ma non ci sarà crisi di governo”

prev
Articolo Successivo

Mimmo Lucano: se si violano le leggi per aiutare un migrante, lo si può fare anche per respingerlo

next