Con la nuova stagione di DiMartedì (La7) torna anche la copertina satirica di Gene Gnocchi che con la sua satira prende di mira il governo. In uno dei passaggi del suo intervento il comico ha vestito i panni del ministro per le Infrastrutture Danilo Toninelli che è intervenuto parlando di Miss Italia: “Ringrazio per la domanda. Ne approfitto per dire subito che noi cambieremo anche Miss Italia, basta con questo antico teatrino dove la gioventù viene prima illusa poi disillusa, e se sì, viceversa. Quindi  la prima proposta per cambiare Miss Italia è che la nazionalizzeremo, istituiremo le quote rosa, quindi un messaggio al mondo delle donne, e soprattutto vogliamo una Miss Italia moderna che come augurio non dica “voglio la pace nel mondo” ma dica “voglio la pace nel web”. 

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Torino Film Festival, chiude il documentario Santiago,Italia diretto da Nanni Moretti

next