Dopo le parole di Roberto Fico sullo stallo Rai e il nodo Foa, con l’invito per “un nuovo voto, perché serve un presidente a tutti gli effetti”, è ora il presidente del Consiglio Giuseppe Conte a cercare una mediazione: “Quella di Marcello Foa la ritengo una figura di gran valore, ha un curriculum professionale di tutto rispetto. Una persona assolutamente adeguata per la presidenza della Rai“. Eppure, dopo la bocciatura della Vigilanza, resta lo stallo: “Non c’è stato il consenso politico per giungere al risultato prefigurato, valuteremo nel rispetto delle competenze del governo e della Vigilanza”. E ancora: “Come se ne esce? Non ho una formula da suggerire, cercheremo di non fare forzature, auspichiamo che le forze politiche si parlino fra di loro nel rispetto delle prerogative”, ha concluso.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Conte: “Manovra seria e coraggiosa con riforme strutturali”. E al Fatto: “Non esiste piano Savona su investimenti”

next