“Alla Rai oggi diamo il via a una vera rivoluzione culturale“. Lo ha detto il vicepremier Luigi di Maio, alla fine del Consiglio dei ministri, indicando i nomi prescelti di “Fabrizio Salini, come amministratore delegato e di Marcello Foa, come presidente di Viale Mazzini