Luigi Di Maio difende lo sgombero in atto al Camping River, il campo nomadi in via tenuta Piccirilli a Roma, avviato nonostante la sospensiva fino a venerdì della Corte Europea dei diritti dell’uomo. Di fronte alle denunce delle associazioni, Di Maio ha replicato: “Abbiamo sentito la polizia locale che smentisce qualsiasi tipo di scontro, è uno sgombero pacifico. E sì, lo ritengo legittimo questo sgombero”, ha tagliato corto il vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Dl tribunale di Bari, approvato il decreto. Bagarre e cori in aula dai banchi dell’opposizione: “Vergogna, onestà”

next