Astensione per far partire governo Cottarelli e poi tornare al voto? Cottarelli non è una soluzione, per M5s governo politico o voto“. Così il deputato M5s Alfonso Bonafede respinge l’ipotesi di lasciare partire l’esecutivo tecnico, pur senza dare un voto positivo di fiducia, dopo le parole con cui la Lega spiegava di “non voler ostacolare soluzioni d’emergenza”.
“Non vedo alcuna ragione per dover legittimare un governo che non ha alcun consenso, né popolare né delle Camere”, ha aggiunto Manlio Di Stefano.
Resta però il nodo Savona, nel caso si riaprisse la trattativa per un governo politico gialloverde, uno scenario al momento comunque allontanato dalla Lega: “Con Savona o meno? Non posso anticipare questi dettagli”, ha tagliato corto Bonafede. Tutto mentre, dalla Lega, Roberto Calderoli preferisce ironizzare sul voto a Cottarelli: “Come voteremo? Non vedo nessun governo”.
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Governo, Lega non ostacolerà “soluzioni d’emergenza”. Di Maio: “Non sfiducia tecnica? Da prima Repubblica”

prev
Articolo Successivo

Governo, Gomez: “Mattarella? Non ha gestito al meglio questa crisi. Aveva anche altri strumenti”

next