“C’è stata une delegittimazione esterna devastante nei miei confronti” esordisce cosi Gian Piero Ventura ospite ieri sera a Che tempo che fa di Fabio Fazio, su Rai 1,  a proposito della mancata qualificazione ai Mondiali. L’ex Ct della Nazionale ha poi continuato: “La delegittimazione interna c’era già stata: il progetto prevedeva la presenza di Marcello Lippi a tutela e a supporto, doveva fare il direttore tecnico. Il giorno dopo la mia firma Marcello Lippi non c’era più e io sono rimasto senza reti, per un anno intero mi sono ritrovato nel doppio ruolo sia di  ct che direttore tecnico. Nel momento in cui doveva essere ufficializzata  la mia investitura come direttore tecnico  si è però ribaltato tutto e il presidente Carlo Tavecchio ha fatto un altro nome: così sono stato completamente delegittimato all’interno della Federazione”. Ventura ha poi concluso: “Voglio tornare ad allenare, ma la sofferenza resterà sempre”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Amici 17, nessun eliminato: il programma si allunga di una puntata. Parterre di ospiti, da Sophia Loren a Ornella Vanoni

next
Articolo Successivo

X Factor 12, ecco i nomi della giuria di X Factor: Fedez, Mara Maionchi, Manuel Agnelli e Asia Argento

next