I ladri sono entrati la notte scorsa nella casa di Massimo Bottura a Modena. Lo chef si trovava fuori per impegni di lavoro ma, secondo quanto riportato dalla stampa modenese, nell’abitazione c’erano sua moglie e suo figlio. Sul posto è intervenuta Polizia per i sopralluoghi: l’entità del colpo è ancora da definire. Stando alle prime ricostruzioni, due uomini sarebbero entrati salendo sul balcone e forzando una finestra della camera da letto per poi impossessarsi di preziosi e oggetti di valore e uscire, dopo avere cercato altri beni nelle casa, dalla porta principale. Il figlio dello chef avrebbe visto i ladri in azione rimanendo però immobile per evitare reazioni violente. Al vaglio delle forze dell’ordine le immagini delle telecamere della zona. Non è la prima volta, riporta ancora la stampa locale, che la casa di Bottura finisce nel mirino dei ladri: nel maggio di 4 anni fa era stata svaligiata mentre la famiglia dello chef era a Istanbul per l’inaugurazione di un locale.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Governo, Di Battista: “I numeri per andare da soli non ci sono. Preferisco la Lega al Pd”. De Masi: “Tragedia nera”

prev
Articolo Successivo

Whitney Houston abusata dalla cugina quando aveva tra i sette e i nove anni

next