Siamo in Birmania, città di Yangon. All’interno di un edificio scoppia un incendio che intrappola al suo interno dozzine di persone. San Thien, una donna che lavora negli uffici di una compagnia turistica, è costretta a cercare riparo sul davanzale della finestra a oltre nove metri di altezza. Le sue urla disperate attirano l’attenzione di un passante che corre in suo soccorso. Il trentenne Pyae Nway si arrampica lungo una tubatura, in stile “Spiderman“, per metterla in salvo. 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Roma, a Tor Bella Monaca il Bronx dei bus. Gli autisti: “Spari, dirottamenti, blocchi stradali. Protesti? Ti puntano la pistola”

next
Articolo Successivo

Bari, prostituzione minorile davanti allo stadio San Nicola: altri tre arresti

next