“Stiamo lavorando per un governo. Se ho parlato con Mattarella di un ritorno al voto? Noi lavoriamo per costruire. Le urne bis non sono il nostro obiettivo, ma non ci spaventano“. Così ha tagliato corto Matteo Salvini, segretario della Lega, al termine delle consultazioni al Colle dal capo dello Stato Sergio Mattarella, senza però replicare sulla possibilità che il presidente della Repubblica si sia espresso in merito. “Se un governo è possibile anche con il veto M5s su Berlusconi? Speriamo che gli altri smettano di dire dei “no” e comincino a dire dei “sì”, come facciamo noi da tempo”, ha poi concluso il segretario leghista.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Consultazioni, Giachetti: “Di Maio? Si rivolgerebbe anche al Fuan. E’ singolare che strizzi occhio a Pd”

next
Articolo Successivo

Il centro è ‘in declino’, il centro è il M5s. Tutto il contrario di tutto

next