“Se nessuno troverà la quadra ci sarà un governo che resta in carica qualche mese per fare la legge elettorale“. È quanto ha affermato Luca Zaia al suo arrivo a Milano per la riunione dei neo eletti leghisti. Il governatore veneto ha ribadito che la linea della Lega è di non fare “accordi partitici” al di fuori del centrodestra, ma di tenere aperto il dialogo con “tutti uomini e donne di buona volontà”. “L’indicazione che esce urne è chiara”, ha concluso

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Elezioni, Salvini: “Senza governo si torna al voto? Sicuramente non facciamo pastrocchi”

next
Articolo Successivo

Salvini apre: “Spero che il Pd sia disponibile a una via d’uscita”. I dem: “Governi con chi ha gli stessi programmi”

next