“Mi auguro che durante questo mese di campagna elettorale qualcuno torni a parlare di omofobia e di stepchild adoption, al momento non vedo una grande attenzione su questi temi. Io non ho chiesto candidature e non me ne hanno proposte. Però sono molto giovane quindi non escludo di poter tornare un giorno a fare politica attiva” Cosi, Vladimir Luxuria a margine della presentazione del progetto “questa casa non è un albergo” presso il Rainbow center di Napoli.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Elezioni, Fassina (Leu): “Per Prodi Pd è forza di centrosinistra inclusiva? Non so dove ha vissuto fino adesso il prof”

prev
Articolo Successivo

Philippot, ex fedelissimo della Le Pen che si è fatto il suo partito: “Destra e sinistra alimentano l’astensionismo”

next