Al via la terza edizione del Fish & Chips Erotic Film Festival. Un omaggio al cinquantenario della rivoluzione sessuale del ’68, una selezione di 11 film in concorso e numerosi cortometraggi internazionali. L’intervista alla giovanissima direttrice Chiara Pellegrini che racconta: “Purtroppo o per fortuna nessuno ha mai protestato contro questo festival, anzi la città di Torino lo ha accolto molto bene sin dall’inizio. Meglio così”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Fare sesso durante il ciclo è meglio di YouPorn

prev
Articolo Successivo

Il porno via webcam “è la tendenza più in e lucrativa del momento”: spettacoli live, non solo a sfondo sessuale

next