Una donna e il suo partner hanno avuto una delle esperienze più imbarazzanti del secolo. Mentre erano appartati in un hotel sono rimasti incastrati l’uno nell’altra. Colpa di uno spasmo muscolare involontario. Il pene dell’uomo è rimasto così incastrato nella vagina della donna e sono stati costretti a chiedere aiuto al personale dell’albergo. Caricati su un carretto di legno, ancora nudi e avvolti nelle lenzuola, sono stati portati in un centro medico sotto lo sguardo divertito dei passanti

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Sesso anale, la guida del sessuologo Vincenzo Puppo: “Quello che è importante è sapere come farlo. Ecco i quattro punti fondamentali”

prev
Articolo Successivo

Sesso anale, la guida ironica di Martina Dell’Ombra: “E’ sano e Vegan friendly. Non pensate faccia per voi? Tranquilli, ci siete già abituati”

next