“Non è un naso rotto che ci può fermare”, così Daniele Piervincenzi, reporter Rai di “Nemo“, colpito l’altro ieri da Roberto Spada a Ostia. Piervincenzi è andato a viale Mazzini per incontrare il direttore Mario Orfeo che voleva sincerarsi delle sue condizioni di salute.  “Certo siamo scossi, sia io che Edoardo Anselmi – ha aggiunto -. Lui ha coraggiosamente difeso il girato della telecamera durante l’aggressione, gliene sono grato. Entrambi continueremo a fare il nostro lavoro con la stessa dedizione di prima”, ha concluso entrando nella sede Rai

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Venezia, lo stop alle grandi Navi è un buon inizio. Ma restano alcuni nodi da sciogliere

next
Articolo Successivo

Roma, cos’è e cosa rappresenta la Casa delle donne a rischio sfratto

next