Erin Moran. Per l’attrice, recentemente scomparsa, gli Happy Days sono durati poco. Dopo il promettente esordio come Joanie Cunningham, la sorella di Richie (Ron Howard) ha faticato a trovare altri ruoli. Ha provato ad affermarsi come scrittrice ma è stata costretta a farsi assumere in un hotel come donna delle pulizie, e ha passato gli ultimi della sua vita in una roulotte.

Da stelle di Hollywood a camerieri in un ristorante, studenti di filosofia e vice sceriffi: la nuova vita di undici personaggi dello star system

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Belen Rodriguez nuda su Instagram: botta e risposta piccante con il fidanzato Iannone (e commento al vetriolo di Nina Moric)

prev
Articolo Successivo

Taormina, turista francese trova una fede in spiaggia e mette in moto una catena “social” e ritrova il proprietario

next