Oltre 20mila persone sono state evacuate ieri sera dall’area del festival di musica elettronica TomorrowlandBarcellona, a causa di un incendio sul palco principale. Le fiamme sono state domate intorno alla mezzanotte e non si registrano feriti, riportano i media locali, secondo i quali a causare l’incendio sarebbero stati dei fuochi d’artificio, parte integrante dello spettacolo. Il festival è stato creato in Belgio e quest’anno per la prima volta ha avuto Barcellona come location.  La location spagnola è una di quelle scelte per il ‘decentramento’ del festival che quest’anno affianca allo spettacolo principale, dal parco de Schorre, nella mitica location di Boom in Belgio, appuntamenti ‘gemelli’ come appunto quella di Barcellona. Nato nel 2005 come risposta al Mysteryland olandese, Tomorrowland propone, oltre a tantissima musica per ballare, spettacoli pirotecnici mozzafiato e scenografie da sogno. Sul palco principale del festival belga si sono esibiti negli anni tutti i più noti dj internazionali, alternando grandi classici della musica elettronica da ballo a novità esclusive prodotte per l’occasione.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Germania, iracheno apre il fuoco in una discoteca di Costanza: due morti e 4 feriti

prev
Articolo Successivo

Il futuro dell’Isis? Dipende dalla sete di vendetta

next