E’ un edificio a due piani, costruito a ridosso di una linea ferroviaria, la palazzina crollata stamani, intorno alle 6.30, a Torre Annunziata. Sul posto vigili del fuoco, volontari e parenti. Si scava anche con le mani.  Nella parte della palazzina crollata erano situate le camere da letto. Secondo testimoni, poco prima del crollo era passato un treno.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Dolomiti, Luca Zaia contro i ‘Green days’: ‘Chiudere alle auto fa danno all’economia’

next
Articolo Successivo

Mario Delpini, è il nuovo arcivescovo di Milano. Il primo messaggio: “Immaginare una società in cui nessuno è straniero”

next