Ha debuttato su Fox il 16 aprile del 2007 e da allora non ha mai smesso di essere guardata e citata quotidianamente. Si tratta della serie tv “Boris”, che martedì all’IQos Embassy di Torino ha celebrato il suo decimo anniversario. “Non è riuscita a cambiare la tv generalista, ma ha sdoganato quel pubblico che guardava le serie online e che oggi è diventato la normalità” racconta Paolo Calabresi che nella serie interpreta il capo elettricista Biascica. Le tre stagioni e il film creati dal trio di autori Luca Vendruscolo, Mattia Torre e Giacomo Ciarrapico, non sembrano aver placato il desiderio dei fan e del cast che vorrebbe una quarta stagione: “Per superare il blocco emotivo – ci scherza su Corrado Guzzanti ovvero “Il Conte” e padre Gabrielli – potremmo girare direttamente la quinta per poi fare riferimenti ad una quarta che non esiste”.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Giuliana De Sio, ecco perché è lei la vera diva di Ballando con le Stelle. E non solo

next
Articolo Successivo

Isola dei Famosi 2017, la gaffe porno di Malena: “Contenta di non essere più la regina del doppio anale”. E la Marcuzzi si arrabbia

next