“Sono bandita dal guardare mia nonna“, “il caffè di Portland è yemenita” sono alcune delle scritte che compaiono sui cartelloni dei manifestanti che protestano contro il “bando islamico” di Donald Trump, che vieta l’ingresso negli Usa di rifugiati e cittadini di 7 paesi a maggioranza islamica. Le foto dei cartelloni ironici stanno facendo il giro del web.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Precedente

Canada, “l’attentatore Alexandre Bissonnette apprezzava Trump, Marine Le Pen e le forze israeliane”

next
Articolo Successivo

Trump licenzia la ministra della giustizia ad interim contraria al bando sugli immigrati: “Ha tradito il dipartimento”

next