Ironia e divertimento non sono mancati ieri sera nel corso dell’ultima puntata de L’importante è avere un piano in onda su Rai 1: Stefano Bollani ha letto alcune letterine ‘natalizie’ inviate da ipotetici telespettatori dando colore alle loro voci attraverso l’uso dei vari dialetti, dal milanese al romanesco fino al dialetto napoletano. Nel corso del programma anche diversi momenti di poesia come il toccante omaggio a Lucio Dalla di Samuele Bersani e Daniele Silvestri che hanno reinterpretato La casa in riva al mare accompagnati al piano da Bollani,  e il brano eseguito a “doppio pianoforte” con Chano Dominguez – il grande pianista che combina magistralmente jazz e flamenco –, la chitarra del compositore brasiliano Yamandu Costa e la splendida voce di Barbara Casini. A chiudere la serata, come ogni puntata, la magia del Video della Buonanotte  della Fata del Sonno, Valentina Cenni.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il toccante omaggio a Lucio Dalla di Stefano Bollani, Samuele Bersani e Daniele Silvestri

next
Articolo Successivo

George Michael morto, aveva 53 anni. Dagli Wham agli anni 2000, una carriera (e un personaggio) fra trionfi e tormenti

next