Il primo giorno, serata inaugurale del Festival di Cannes 2016, il look era decisamente maschile. Poi sul red carpet Susan Sarandon, 70 anni da compiere in ottobre, un Oscar e tanti ruoli indimenticabili, ha deciso di stupire. Lo spacco profondissimo dell’abito scuro con bottoni che lascia scoperta tutta la gamba ha lasciato molti a bocca aperta. L’occasione era per la proiezionie del film di Jodie Foster, Money Monster.

La Sarandon, cuore ribelle da sempre, all’abito ha accompagnato tacco minimal, rosetto fuoco e occhiali da sole. In Rete la mise dell’attrice non è stata stata apprezzata da tutti. Su Instagram un follower l’ha rimproverata: “Sei bella, Non hai bisogno di osare così. Sii te stessa. Less is more e ha molta più classe”. Non è la prima volta che la diva fa discutere per la scelta dell’outfit. Solo qualche mese fa l’attrice aveva scatenato le critiche quando durante i Sag Awards a Los Angeles si era presentata con una giacca bianca che lasciava scoperto il reggiseno nero.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

I film in uscita al cinema visti da Bertarelli: “The Boy? La bambola fa davvero una paura boia” (VIDEO)

prev
Articolo Successivo

Festival di Cannes 2016, è il giorno del sogno politico. Ken Loach e Pablo Larraìn incantano la Croisette

next