Stiamo per lanciare un nuovo progetto de ilfattoquotidiano.it che metterà voi lettori al centro della notizia. In gergo, si tratta di un progetto ugc (user-generated content), contenuti generati dagli utenti, prodotti da voi. Non è il primo progetto del genere, non è il primo progetto ugc di un’organizzazione editoriale. Ci sono tanti esempi all’estero, ce ne sono anche in Italia, ma questo è il primo de Il Fatto Quotidiano. A voi lettori viene chiesto di partecipare. Come?

Raccontandoci la vostra storia, qualsiasi tipo di storia: sarete voi stessi a proporre i temi e le notizie. Potrete farlo tramite l’invio di una foto o un video corredato da un breve testo di descrizione. La nostra community, che conta già milioni di utenti, si arricchisce di un nuovo strumento.

Per dare il via al progetto in versione beta, abbiamo deciso di coinvolgere i primi 100 lettori nel testare la nuova piattaforma.
Riceverete ulteriori dettagli sul progetto e le istruzioni su come caricare il vostro materiale.

Qui in basso trovate il modulo per essere invitati via email nelle prossime ore​

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

La Repubblica tradita

di Giovanni Valentini 12€ Acquista
Articolo Precedente

Libia, la mancata nomina di Prodi è occasione persa per tutti

next
Articolo Successivo

Facebook: la lettera che Mark Zuckerberg ha scritto a ognuno di noi

next