“Dobbiamo combattere l’equivalenza immigrato uguale clandestino uguale criminale o addirittura uguale terrorista. È pericolosa”. Lo afferma Francesco Speranza, che invita a escludere dalla campagna elettorale il tema dell’immigrazione e aggiunge: “Pensare di bloccare l’immigrazione è pensare di bloccare il mondo che cambia”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Servizio Pubblico, Ruotolo in collegamento da Rovolon con il fratello di Patrizia

next
Articolo Successivo

Servizio Pubblico, sognando la Germania: il treno della speranza dei profughi (prima parte)

next