“A scanso di equivoci, preciso subito che Sergio Mattarella ha fatto un bel discorso in Parlamento: forse perché sembrava proprio un presidente della Repubblica, e non il Re Sole come il suo predecessore”. Così esordisce Marco Travaglio nel suo editoriale sul nuovo presidente della Repubblica. E aggiunge: “Immagino la reazione di Mattarella nel leggere le sue biografie sui grandi giornali degli ultimi giorni. L’altro giorno mancava poco che lo elogiassero perché non aveva rubato il portafogli a nessuno. Com’è onesto! E poi sobrio. Lo dicevano già di Monti, col suo “sobrio loden”. La signora Monti viaggiava su un “sobrio Frecciarossa”. Tant’è che un signore al bar aveva detto: “Dice che ‘sto Monti è tanto sobrio: ma che se credevano, che fosse sempre ‘mbriaco?”. Il neo-direttore del Fatto Quotidiano ironizza sulla “brodaglia zuccherosa” pubblicata sui quotidiani nazionali, soffermandosi sul pezzo di Francesco Merlo. E chiosa: “Uno legge tutto questo e, se non gli viene il diabete, si domanda: ma se da 40 anni abbiamo questo popò di Maradona della politica, questa pepita d’oro nascosta, com’è che l’han tenuto in panchina senza fargli toccare palla e lo scoprono a 74 anni? Due anni fa” – continua – “anziché ridisturbare quel sant’uomo di Napolitano a 88 anni, non potevano gettare in campo lui? O lo sottovalutavano prima o lo sopravvalutano ora. Se lui è sobrio, gli altri erano tutti ubriachi? L’altroieri un genio del web che si fa chiamare Kotiomkin ha postato: “Mattarella è così sobrio che compra i loden usati di Monti””

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Servizio Pubblico, Sgarbi: “Verdini? Prima se ne liberano, meglio è”

prev
Articolo Successivo

Servizio Pubblico, Mattarella e il riferimento al M5S

next