Il 3 Dicembre del 2013 il Governo approva il Decreto sulla Terra dei fuochi. Il 10 Dicembre è pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Mercoledì scorso, 5 Febbraio 2014, il decreto è definitivamente convertito in Legge della Repubblica italiana.

Oggi, a più di 60 giorni dall’entrata in vigore della nuova legge. Ci troviamo in località Masseria del Pozzo, tra le discariche definite bombe ecologiche Resit 1 e 2 (quelle di Cipriano Chianese) e Novambiente (di Gaetano Vassallo). Ancora sotto sequestro giudiziario e in attesa di interventi di messa in sicurezza.

In foto, tra le discariche è possibile accertare campi di broccoli lasciati liberi al pascolo di bestiame successivamente alla raccolta degli ortaggi già destinati ai mercati.
Anche se i prodotti risultano “puliti” alle analisi di laboratorio, è normale coltivare in mezzo a bombe ecologiche acclarate(?).

Terradeifuochi-Ferrillo

Condividi e Passaparola
La Terra dei Fuochi 
hashtag #terradeifuochi #Farsa #Costa #CFS #Napolitano #Patriciello #bonifiche #Tumori #Campania #Caldoro #Taranto #Ilva #Orlando #Governo #Letta #Giugliano #Resit

Fatto for future - Ricevi tutti i giovedì la rubrica di Mercalli e le iniziative più importanti per il futuro del pianeta.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Destinazione Italia: bonifiche, cronaca di un condono annunciato

next
Articolo Successivo

Costa Adriatica: quasi solo cemento

next