“La nuova Forza Italia è diventata estremista nei modi, nei comportamernti e nei contenuti. Non ha nulla di quello che aveva rappresentato Forza Italia prima e il Popoplo della Libertà dopo. Io, quindi, sono rimasto dove ero ed è logico che sia passato al Nuovo Centrodestra”. Così Ulisse Di Giacomo, il neo senatore che ha preso il posto di Silvio Berlusconi dopo la sua decadenza, si confessa ai microfoni di Agorà (Rai3). In un servizio, trasmesso durante il programma, Lucio Giordano è andato sulle tracce del neo senatore, cercando di scoprire anche il suo territorio. Di Giacomo è, infatti, un primario di cardiologia di Isernia, ex coordinatore regionale Pdl del Molise. “Mi limiterò a rappresentare la mia Regione – spiega Di Giacomo nell’intervista – questo è il mio dovere, negli ultimi due mesi non ho compreso, né condiviso il percorso del Pdl

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Legge di Stabilità, Calderoli : “Non c’è la copertura nel Bilancio dello Stato”

prev
Articolo Successivo

Ruby bis, ecco alcune delle Olgettine a libro paga di Berlusconi (video)

next