/ / di

Luisella Costamagna Luisella Costamagna

Luisella Costamagna

Giornalista e autrice

Laureata in filosofia con 110 e lode all’Università di Torino, sono giornalista, conduttrice e autrice.

Lavoro per tv e carta stampata.

“Ho scritto due libri: “Noi che costruiamo gli uomini” e “Cosa pensano di noi. Gli uomini raccontano il sesso e le donne” (Mondadori)

@luisellacost

Blog di Luisella Costamagna

Media & Regime - 27 aprile 2017

Primarie Pd, confronto a Sky tra extraterrestri: dove siete stati fino a ora?

Tra L’invasione degli Ultracorpi, Tre uomini e una culla e i Take that. Il confronto tv tra i candidati alla segreteria del Pd ci consegna innanzitutto l’impressione dello sbarco alieno: mentre l’Italia si dibatte tra i suoi mille problemi, ecco arrivare tre extraterrestri da un altro pianeta, che ci portano le tavole del migliore dei […]
Cronaca - 24 gennaio 2017

Rigopiano, le domande da non fare (per non passare da sciacalli)

Sono schifata. Abbiamo di fronte una grande tragedia: 14 vittime accertate, 15 dispersi (l’ultimo, il rifugiato senegalese che lavorava nell’hotel Rigopiano, inserito nella lista con 4 giorni di ritardo: fantasma anche tra i dispersi) e più passano le ore, più si affievoliscono le speranze di trovarli ancora vivi. Abbiamo di fronte documenti inquietanti, tutta una […]
Elezioni USA 2016 - 10 novembre 2016

Donald Trump presidente, ‘Hillary e Barack, you’re fired!’

“Hillary sei licenziata!”. La star di “The Apprentice” Donald Trump travolge la Clinton e vince la Casa Bianca grazie al “cittadino medio incazzato” (cit. dal New York Times), che non ha ricevuto risposte adeguate sulla crisi economica dalla politica tradizionale. Un fenomeno che l’Ue ha già conosciuto: con la vittoria della Brexit in Gran Bretagna, […]
Politica - 27 giugno 2016

Brexit, populisti o democratici a chi?

Comunque la si pensi, la Brexit un merito lo ha di sicuro: imporci un cambio di prospettiva, farci vedere le cose da un altro, spiazzante punto di vista. Populista chi? Ammesso e non concesso che il temine “populismo” – cioè attenzione al popolo e alle sue esigenze, esaltazione dei suoi valori – sia necessariamente negativo, […]
Elezioni Amministrative 2016 - 20 giugno 2016

Ballottaggi Torino 2016: caro Renzi, non sarebbe l’ora di dimettersi?

“Un giorno si segga al mio posto e vediamo se sarà capace di fare quello che oggi ha auspicato”, così il sindaco Piero Fassino all’allora consigliere comunale Chiara Appendino. La seconda profezia – dopo quella del 2009, quando disse: “Grillo fondi un partito e poi vediamo quanti voti prende” – si è avverata: Chiara Appendino si […]

Elezioni Amministrative 2016, Renzi se perdi ti dimetti da segretario?

“Non siamo contenti”, ha detto Renzi all’indomani delle comunali. E ci mancherebbe. Sarebbe stato meglio dire: “Siamo parecchio preoccupati”. Il risultato – estremamente chiaro – del primo turno segna infatti una brusca frenata, se non un’indubitabile batosta, per il Pd e il premier-segretario in particolare. Il primo dato significativo è l’affluenza che – sì – cala, […]
Giustizia & Impunità - 20 maggio 2016

Caro Ingroia, che tristezza vederla cambiare idea

Caro Antonio Ingroia, dopo lungo peregrinare – pm simbolo alla Procura di Palermo, in Guatemala per l’Onu, di nuovo in Italia come candidato premier, blitz ad Aosta dopo la sconfitta elettorale, uscita dalla magistratura, rientro in Sicilia come commissario nominato da Crocetta, infine avvocato – rieccola alla ribalta come difensore del paladino antimafia Pino Maniaci […]
Politica - 14 maggio 2016

Pizzarotti, Nogarin e la coerenza a tutti i costi del M5S

La coerenza è una brutta bestia. Soprattutto per il M5S, che su quel valore – perché è un valore – ha costruito parte della sua identità. In politica ti si può ritorcere contro: avete detto “chi è indagato deve lasciare”, quindi – per coerenza – dovete far dimettere i vostri; avete detto “fuori i partiti […]
Politica - 5 aprile 2016

Matteo Renzi, la sfida ai poteri forti è solo una fiaba

Cari elettori, voglio raccontarvi una storia. C’era una volta Matteo Renzi, giovane energico e ambizioso che aveva sfidato i vecchi poteri del suo partito e dell’Italia. Al grido di “Adesso tocca a noi, vi rottamiamo!” era diventato, nel giro di pochi mesi, da sindaco di Firenze segretario del Pd e poi, senza essere eletto, Presidente del […]
Politica - 11 marzo 2016

Primarie Pd, voti e tarocchi: non era meglio andare al mare?

Cari elettori delle primarie del Pd, alcuni di voi hanno votato i candidati indicati in cambio di soldi. Il motto del M5S “Uno vale uno” è diventato col Pd “Uno vale un euro” (peraltro poi restituito al Pd, tutto torna). Alcuni di voi i soldi li hanno presi da rappresentanti di centrodestra, presenti ai seggi. […]
Reporters sans frontières, Di Maio: “Problema della stampa non è Grillo, ma assenza di legge sul conflitto di interessi”
Pubblicitari, smettete di trattarci da decerebrati

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×