Alla cena riparatrice avrebbero dovuto presentarsi tutti in bermuda, visto che l’oggetto del contendere era stato il fresco pantalone a mezza gamba indossato nel ristorante del Club Nautico Versilia di Viareggio e costato una polemica internazionale, finita addirittura sulla BBC. Ma lui, il sindaco Giorgio Del Ghingaro, che alcune sere fa era stato invitato a lasciare il locale proprio perché accomodatosi al tavolo in bermuda, si è presentato in abito scuro ed elegante. Con tanto di cravatta.

L’8 agosto, complici le temperature che continuavano a essere proibitive sulla costa toscana, Del Ghingaro si è sentito libero di andare a cena indossando i bermuda. Una scelta che lo ha costretto a trovare un altro ristorante dove cenare: dopo essersi seduto e aver parlato con i suoi commensali è stato invitato a uscire perché “il locale richiede i pantaloni lunghi“. Una regola che non era né conosciuta né illustrata all’ingresso del Club Nautico. A raccontare l’episodio era proprio il sindaco su Facebook definendo l’esperienza “umiliante“, “spiacevole” e “sgradevole” con la “brutta sensazione di aver subito una piccola violenza.