Difesa

Arriva un regalo agli ufficiali: via agli aumenti di stipendio

Forze armate – In attesa del voto della Camera c’è già una circolare sul riordino delle carriere che trasforma in “dirigenti” maggiori e tenenti colonnelli

Taci, Cassese ti ascolta di

Immaginate la scena: Giordano Bruno che, rinchiuso nel carcere romano di Tor di Nona in attesa di essere arso vivo a Campo dei Fiori, lancia un appello all’Inquisizione e a papa Clemente VIII: “Non se ne può più di tutti questi eretici. Altro che rogo, quello è una passeggiata: occorrono pene ben più esemplari. Datevi […]

Roma-Herat

Il sospetto dei “viaggi premio a Dubai” nelle carte sulla truffa dei colonnelli

L’inchiesta – Cinque ex comandanti a giudizio per la gestione in Afghanistan, due suicidi

Il concorso

Il bando al Quirinale lo vince la figlia dell’ex vice-segretario

Per dirigere la tenuta presidenziale di Castelporziano si erano candidati in 577. I direttori dei Parchi: “Non ha i requisiti”

Gli 007: “La minaccia è reale”. Si vota con l’effetto-panico

Parigi, mogli dei poliziotti in corteo: “Siamo stufe, i nostri mariti sono nel mirino e noi e i nostri figli dobbiamo mentire sul loro lavoro altrimenti rischiamo”

di

Commenti

fatti chiari

Caso Cantone, il pizzino in stile Cosa Nostra

Uno dei principi cardine di ogni democrazia liberale è la responsabilità. Un politico, un amministratore pubblico, prende una decisione, la mette in opera e poi risponde dei risultati di fronte agli elettori. In Italia però il principio è messo a dura prova. Sempre più spesso è difficile, se non impossibile, capire chi ha fatto cosa. […]

Rimasugli

Consigli non richiesti a Matteo Renzi: dai, #staisereno

Anoi, che per natura tendiamo a rimuovere i ricordi spiacevoli, in queste settimane Matteo Renzi fa tenerezza. Tanta. Da quando ha preso quella scuffia di cui non vuole parlare ha l’aria di quel personaggio di Quattro matrimoni e un funerale: tra il depresso e l’eccitato. Si vede che quando non cede al malumore, si concede […]

Si diffonde la paura. Ma di cosa?

Un evento come quello di Parigi (uomo armato di Kalashnikov arriva, spara, uccide, viene ucciso nel centro di Parigi) è quasi un sollievo. Allora è vero. Arrivano. Arrivano chi? Quando l’identificazione sarà completa, sapremo che l’attentatore accurato e misterioso è qualcuno della stessa nazionalità, stesso Paese, stessa lingua, uno che potevi incontrare sul lavoro o […]

Politica

L’intervento

Consip, si tenta di usare il Csm contro i pm

Pressioni – Il Consiglio non se n’è occupato perché non poteva: ha poteri da “maneggiare con cura”

di
Sorpresa

Il sindacato delle toghe: “Chi fa politica non torni”

Tagliola – L’Associazione nazionale magistrati chiede che il Parlamento renda più dura la legge sui giudici che fanno vita di partito: “Siamo più realisti del re”

Afghanistan

Talebani travestiti da militari uccidono 150 soldati in caserma

Avrebbero avuto complici all’interno della base di Mazar-e-Sharif; così i talebani sono riusciti a piazzare un colpo a sorpresa, uccidendo 150 militari. Il commando è stato poi neutralizzato: due si sono fatti esplodere, sette sono stati uccisi nello scontro a fuoco (durato cinque ore), ed uno è stato arrestato. L’obiettivo era la caserma del 209esimo […]

Cronaca

Le cifre dell’Istat

Ogni anno sulle strade scompaiono due gruppi del Giro d’Italia

“Tutti presenti al via e poi al traguardo non arriva nessuno. È come se ogni anno scomparissero due interi gruppi del Giro d’Italia”. Sintetizza così Giordano Biserni, presidente dell’Associazione Sostenitori e Amici della Polizia Stradale la scomparsa di Michele Scarponi. I dati dell’Istat, infatti, registrano la morte di 273 ciclisti sulle strade nel 2014 e […]

Sfortunati alla meta. Tutte le ultime pedalate

Le strade del ciclismo sono lastricate di morti assurde, da quella di Michele Scarponi ieri alla tragica fine di Marco Pantani nel 2004: lo ricorda il bel libro di Paolo Viberti, I dannati del pedale (ediciclo, pagg. 156, 14), che, nel centenario del Giro d’Italia, firma una controstoria dei “ciclisti più inquieti, romantici e faustiani”. […]

Il ricordo

Scalatore e uomo squadra: grazie a lui Nibali ha vinto il Giro

La passione – Nonostante gli anni difficili, il ciclismo secondo lui era per cuori semplici

Economia

l’inchiesta

Mose, i costi segreti dell’opera infinita che nascerà vecchia

Bilanci – Tra manutenzione e richieste di danni, per la barriera contro l’acqua alta a Venezia si rischia di spendere mezzo miliardo in più

di

Italia

I diari

Così il balilla si convertì: “Quel blues gridava libertà”

La storia – L’ educazione di Ivano nel ventennio fascista. Poi, il fascino del jazz e il comunismo: “La tromba urlava altissima: vuoi il mondo, ragazzo? Va’ e prendilo!”

di

Mondo

Caos al comando

Trump, L’anarchia delle bombe Usa

Il capo del Pentagono James Mattis ha introdotto un “nuovo approccio” all’uso della forza militare: non è più necessaria l’autorizzazione presidenziale per le operazioni strategiche

di
Benoit Hamon

Reddito di base e cannabis

Benoît Hamon, 49 anni, milita nel partito socialista da quando ne aveva 19. A 26 è diventato presidente del Movimento dei Giovani socialisti, quindi portavoce del Ps (dal 2008 al 2012) e infine ministro dell’Economia sociale prima, dell’Educazione poi. Nel 2014 si è dimesso dal governo insieme ad altri colleghi “frondisti” in opposizione alla politica […]

Francois Fillon

Meno Stato, meno tasse

François Fillon, 63 anni, il candidato dei Républicains, è stato più volte ministro e premier durante la presidenza di Nicolas Sarkozy (dal 2007 al 2012). È originario di Le Mans, è appassionato di auto da corsa e sposato con una gallese, Penelope Kathryn Clarke, con la quale ha avuto 5 figli. Lei è anche al […]

Cultura

PIIGS

“Con l’austerity i giovani vanno in paradiso, come la classe operaia”

Il 27 aprile in sala il documentario di Adriano Cutraro, Federico Greco e Mirko Melchiorre sui cugini poveri dell’Ue

Antonella Lattanzi

“Una storia nera, come tutte quelle che vorrei conoscere”

“Mi affascina conoscere i piccoli mondi”

di
L’intervista – Florinda Bolkan

“Lontano dal jet-set sono felicissima. Berger, invece, dopo Visconti si è perso”

La devozione al regista di “Ossessione” e l’addio alla ribalta: “Il gioco è finito”

di