/ / di

Marco Palombi

Articoli Premium di Marco Palombi

Commenti - 28 aprile 2017

L’Orlando confuso oggi gialloblu, ieri critico del ricatto Bce

Andrea Orlando si ritrova in una posizione scomoda. Per chi non si interessa di microbiologia, il Guardasigilli è infatti il candidato di Giorgio Napolitano alla segreteria Pd e, in quanto tale, tanto per ragioni oggettive quanto di serie storiche, è il candidato perdente. Il suo nome serve – a parere dell’emerito dante causa – alla […]
Politica - 28 aprile 2017

“L’ex segretario la pensa come Juncker, il capo politico di un paradiso fiscale”

La prima versione della “web tax” la scrisse lui: il Parlamento gliela approvò con la manovra finanziaria del 2013, ma non entrò mai in vigore. Matteo Renzi la cancellò con un tweet durante il suo primo Consiglio dei ministri. Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio della Camera e sostenitore di Michele Emiliano al Congresso, lei […]
Economia - 27 aprile 2017

E il Pd si dimenticò il Fiscal Compact

Il partito renziano sembra uno di quei rissaioli vigliacchi che urla “tenetemi, sennò lo meno…”. Al netto delle sfumature, ad esempio, un po’ tutti i democratici – ovviamente il capo primo tra tutti – sbraitano (e con ottime ragioni) contro l’austerità europea che distrugge l’economia italiana, le “letterine ridicole” sul deficit, i burocrati di Bruxelles […]
Commenti - 26 aprile 2017

Dove ora ci sono fake news, prima era tutta campagna

Eniente: pure alle celebrazioni del 25 aprile qualcuno ha trovato il modo dire fake news (per la precisione la sottosegretario Maria Elena Boschi: “Nei tempi delle fake news la memoria è un dovere”). Qualche giorno fa pure il ministro della Cultura Dario Franceschini s’era buttato su fake news per dire che la sua controparte, Virginia […]
Politica - 25 aprile 2017

Addio ai partiti del socialismo europeo

In Europa s’aggira uno spettro. Non è il comunismo di Marx, ma il socialismo d’oggi e solo nel senso che è oramai ridotto a una presenza impalpabile. Ogni elezione è un altro passo verso il tracollo di quei partiti (quelli riuniti nel Pse) che, nel dopoguerra, hanno innervato il modello socialdemocratico europeo dandosi poi da […]
Commenti - 23 aprile 2017

Consigli non richiesti a Matteo Renzi: dai, #staisereno

Anoi, che per natura tendiamo a rimuovere i ricordi spiacevoli, in queste settimane Matteo Renzi fa tenerezza. Tanta. Da quando ha preso quella scuffia di cui non vuole parlare ha l’aria di quel personaggio di Quattro matrimoni e un funerale: tra il depresso e l’eccitato. Si vede che quando non cede al malumore, si concede […]
Commenti - 21 aprile 2017

E Padoan smentì al barista di aver chiesto un caffè

C’è chi giura, nel bar dove fa colazione, di averlo sentito smentire di aver detto, entrando, “buongiorno”. Altri, che lo hanno incontrato in Chiesa, riferiscono che, sentito un certo malumore nell’assemblea, abbia ritirato un “amen”. C’è da capirlo, Pier Carlo Padoan fa una vita difficile, piena di smentite. Dice: le privatizzazioni sono fondamentali per ridurre […]
Commenti - 19 aprile 2017

Alitalia e gli altri ovvero scegliere tra il lavoro e la dignità

Se c’è una cosa che non vorremmo essere in questa settimana è uno dei 12 mila lavoratori di Alitalia, che dovranno scegliere con un referendum – che si terrà da domani mattina a lunedì a mezzanotte – se dire sì o no all’ennesimo piano industriale a base di esuberi e tagli di stipendio. La scelta, […]
Italia - 19 aprile 2017

Tanti saluti a Renzi Delrio (ri)cancella il Ponte di Messina

E niente. Al povero Matteo Renzi è bastato abbandonare Palazzo Chigi che tutti si sono messi a fare di testa loro: ministri che non hanno detto una parola non concordata per anni, oggi scoprono di avere addirittura delle opinioni proprie. E Carlo Calenda che tenta di muoversi senza l’autorizzazione e addirittura lo critica sul voto […]
Politica - 18 aprile 2017

Padoan farà aumentare l’Iva: Napolitano & C. mollano Renzi

Alla fine quel che era ovvio nei numeri ha trovato il modo di essere detto a parole: il governo ritiene che l’unico modo possibile per chiudere il Bilancio 2018, vista la correzione dei conti che ci impone l’Unione europea, è far aumentare l’Iva. Pier Carlo Padoan – in questi tre anni da ministro dell’Economia, per […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×