L’Alta Corte del Kerala ha concesso un permesso di due settimane per le festività natalizie ai due marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, che potranno così rientrare in Italia. ”Abbiamo appreso la notizia con grande sollievo: una prova della sensibilità indiana per i valori più sentiti del popolo italiano per l’importante festività natalizia”, ha dichiarato il ministro degli esteri Giulio Terzi in occasione della Conferenza degli ambasciatori. Conferma la notizia anche il console generale Gianpaolo Cutillo che ha spiegato: “La nostra istanza è stata accolta con alcune condizioni che dovremo meglio verificare dalla lettura dell’ordine”. 

La richiesta era stata presentata alla Corte dai due marò. Il giudice indiano ha deciso che per la licenza natalizia dovrà essere lasciata una garanzia finanziaria di 60 milioni di rupie, pari a oltre 826 mila euro.