Il rapporto tra la Francia e Karim Benzema è destinato a essere turbolento. L’attaccante 34enne era stato richiamato dal ct Didier Deschamps, dopo essere rimasto per anni fuori dalle convocazioni dei Blues per motivi disciplinari, perdendo anche il treno che portò alla vittoria della Coppa del Mondo 2018. Dopo aver vinto il Pallone d’Oro, i Mondiali di Qatar 2022 dovevano essere la sua grande occasione di rivalsa anche la Francia. Invece, un infortunio pareva averlo fermato.

Adesso potrebbe nuovamente cambiare tutto: Benzema era stato costretto a dare forfait per la Coppa del Mondo lo scorso 20 novembre, a poche ore dal debutto, a causa di un problema al quadricipite della coscia sinistra. Secondo quanto riporta ‘Onda Madrid’, però, la lesione sarebbe già rientrata e Benzema sarebbe pronto per la ripresa degli allenamenti del Real Madrid, fissata per giovedì primo dicembre. Il ct Deschamps non aveva sostituito Benzema, che quindi potrebbe scendere in campo con la Nazionale durante il Mondiale, presumibilmente dai quarti di finale in poi.

Perché allora Benzema è subito rientrato a Madrid? Un mistero. Teoricamente però la federazione francese lo potrebbe ancora richiamare in Qatar. Alcuni rumors avevano parlato di clima idilliaco nella Francia dopo l’addio di Karim, ipotesi smentita da Tchouaméni dopo la vittoria con la Danimarca: “E’ tutto falso, stavamo bene in gruppo anche con Benzema”. Il mistero resta.