Lancia in autostrada la sua supercar a 300 chilometri orari per poi schiantarsi prima contro il guardrail poi impattando il muro della carreggiata. L’auto, uno speciale modello di Lamborghini dal costo di 200mila euro, ha quindi preso fuoco e in poche decine di secondi è stata distrutta dalle fiamme, domate poi dall’intervento dei vigili del fuoco. I due occupanti sono rimasti illesi dopo essersi messi in salvo dalle fiamme. Il video, girato con il telefonino dal passeggero che sedeva accanto al guidatore e diventato virale sui social, documenta quanto accaduto domenica scorsa, giornata internazionale dedicata alle vittime della strada, nel tratto dell’A16 Napoli-Canosa tra i caselli di Avellino Ovest e Avellino Est. La Polstrada di Avellino sta acquisendo elementi per eventuali sanzioni a carico dell’autista.

Articolo Precedente

Totti Jr. innamorato: ecco chi è la fidanzata Melissa Monti

next