La ex moglie di Vladimir Putin, Lyudmila, e suo marito Artur Otscheretny, di 20 anni più giovane, viaggerebbero nel lusso in tutta Europa evitando qualsiasi sanzione. Lo scrive il tabloid tedesco Bild, citando le ricerche dell’attivista Maria Pevchikh, collaboratrice del dissidente russo Alex Navalny. Il giornale presenta un elenco delle proprietà di lusso della coppia: appartamenti e ville milionarie a Biarritz, Davos e Marbella. Tutti i possedimenti sarebbero a nome di Otscheretny e il sospetto è che possa averli ricevuti dall’ex moglie di Putin per evitare di incorrere in potenziali sanzioni. Al momento la donna è solo sulla lista delle sanzioni nel Regno Unito. Bild cita quindi l’appello di Pevchikh: “congelate immediatamente le proprietà della famiglia Otscheretny e indagate sull’origine del denaro!”

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mosca, via l’Agenzia ebraica. Rischio per il ritorno in patria degli israeliani che si trovano in Russia. Scontro fra i due Paesi sulla guerra

next
Articolo Successivo

Trump, ecco perché la perquisizione dell’Fbi può favorirlo: una mancata incriminazione lo lancerebbe verso la candidatura per il 2024

next