Tra imminenti appuntamenti estivi e progetti per la stagione invernale, Cortina D’Ampezzo sta vivendo la sua golden age guardando dritto alle Olimpiadi Invernali del 2026. C’è grande fermento per il futuro e l’aria di novità ha pervaso la piccola località delle Dolomiti: a trainare la corsa della cittadina ampezzana non c’è solo lo sport, ma anche il mondo della moda e del jet-set che ha come punto di riferimento la famiglia Kraler. Dalla prima boutique fondata a Dobbiaco nel 1986, Franz Kraler ha continuato a crescere e svilupparsi, presidiando con i suoi negozi e le sue partnership anche buona parte del centrale corso Italia a Cortina, tanto da trasformarlo nell’epicentro del lusso, un punto di riferimento per i brand di moda. Un’espansione che non si arresta, anzi, si arricchisce di nuove iniziative tra prestigio ed eleganza, raffinatezza ed esclusività: sono infatti diverse le iniziative che, da questa estate a fine 2022, vedono protagonista l’insegna guidata da Daniela, assieme al marito Franz e al figlio Alexander.

In primis l’apertura del nuovo corner Burberry all’interno dello store multibrand: l’architettura dello store richiama quello di Sloane Street a Londra, voluto dal direttore artistico del marchio, Riccardo Tisci. Nella collezione, ispirata alla natura, all’aria aperta e ai viaggi, spicca il foulard di seta con i noti colori della Maison, un must della prossima stagione Autunno-Inverno. Stampe ricche di dettagli evocano il mondo naturale, tra illustrazioni botaniche e mappe colorate; mentre gli outfit strizzano l’occhio allo stile urban, file rouge della collezione e connubio di tradizione brit e avanguardia. Ma la vera novità è la nuova scommessa dei Kraler nel settore dell’accoglienza d’alta quota: Franz e Daniela hanno infatti acquisito lo storico rifugio Ria de Saco con l’obiettivo di trasformarlo nel primo concept chalet di Cortina, un futuro punto di riferimento per eventi aperti al panorama internazionale, nel rispetto dei classici servizi di un rifugio di montagna.

La piccola terrazza solarium ai piedi delle Tofane diventerà, dunque, un luogo dove coniugare alta ristorazione e alloggi di lusso: l’appuntamento è per il fashion weekend del prossimo dicembre. “Non abbiamo fatto altro che trasportare la nostra filosofia nel campo della ristorazione e dell’ospitalità – ha spiegato Daniela Kraler –. Dopo il primo ‘assaggio’ in questo settore nella settimana culinaria che abbiamo dedicato al ristorante Dalla Gioconda di Gabicce, con il pop up all’interno delle vetrine del civico 107, abbiamo capito che il binomio Franz Kraler-ospitalità ci divertiva e ci siamo avventurati tutti e tre insieme, come sempre, in questa nuova, affascinante avventura che ci proietta direttamente nel 2026”, ha concluso Daniela ricordando poi il successo del cortometraggio “Call to the Wild“. Dopo aver vinto, a febbraio, ‘l’UK fashion film festival’ a Manchester e aver partecipato al ‘Los Angeles film festival’, il fashion film è stato infatti selezionato per ‘La Jolla International film festival’ di San Diego, in California, con quatto candidature nelle categorie: Best cinematography, Best Narration, Best Fashion e Best Music.

Non solo novità nella moda. Ma anche supporto ai meno fortunati. Borsalino e Franz Kraler parteciperanno, in veste di supporter, all’evento ‘Una bicchierata per la ricerca’, in programma venerdì 12 agosto 2022 in piazza Angelo Dibona a Cortina d’Ampezzo. Nato da una collaborazione tra i comitati AIRC Toscana, Veneto e Trentino-Alto Adige, con il patrocinio del Comune di Cortina e le Regole d’Ampezzo, la manifestazione, a scopo benefico, finanzierà un progetto speciale di ricerca sui tumori femminili. Con l’occasione, Borsalino inaugurerà un proprio spazio all’interno dello store Franz Kraler Donna del paese.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

A Parigi la prima mostra su Elsa Schiaparelli, la stilista musa dei surrealisti creatrice di una moda visionaria – FOTO

next
Articolo Successivo

Anteprima del Calendario Pirelli. Ed è già evento. Da Bella Hadid ad Ashley Graham, le più belle fra le belle, fotografate da Emma Summerton. Un team tutto al femminile

next