“Inaffidabile e spregiudicato”. Goffredo Bettini, esponente del Partito democratico ed ex parlamentare dem, definisce così in un tweet il comportamento di Carlo Calenda, dopo la sua decisione di rompere l’alleanza con il Pd per le prossime elezioni politiche a pochi giorni dalla firma dell’accordo con Enrico Letta.

Una dichiarazione che però non è andata giù al leader di Azione pronto subito a replicare sempre su Twitter alle dichiarazioni di Bettini: “Goffredo, facciamo una cosa – scrive Calenda – ne parliamo dopo che tu avrai ripetuto come un mantra Thailandese ‘ho sbagliato a pensare che Conte fosse il nuovo Prodi‘ venti volte e siamo a posto cosi. Poi parliamo di alleanze elettorali”. Calenda contesta a Bettini la sua posizione spesso in difesa del presidente del Movimento 5 stelle, come fatto anche al coordinamento del Partito democratico di fine luglio.


Ma la risposta secca e irriverente dell’esponente dem non si fa attendere: “Caro Carlo, riparliamone quando avrai capito che il mantra è una pratica induista che non c’entra niente con la Thailandia. Che è buddista e in piccola parte mussulmana”, replica Bettini che aggiunge, senza giri di parole: “Ancora una volta, non solo in politica, sei in errore“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Calenda manda a monte l’alleanza: così il centro senza ideologia offrirà l’assist perfetto

next
Articolo Successivo

Azione, Richetti: “Pd non ci aveva detto che voleva poligamia”. E su Nobili (Iv): “Da lui offese, sono stanco dei comportamenti dei renziani”

next