C’è aria di rivoluzione sulla prossima edizione de Il Collegio. Dopo i risultati poco esaltanti della sesta stagione, che ha chiuso in calo con una media del 6% di share e 1,2 milioni di spettatori, la Rai ha deciso di mettere mano al docu reality e il direttore dell’Intrattenimento Stefano Coletta lo aveva annunciato alla presentazione dei Palinsesti, svelando il nuovo anno di ambientazione e il cambio di voce narrante, che non sarà più Giancarlo Magalli. Ma ora iniziano a trapelare i primi dettagli che sanno di “mezzo terremoto”.

LA PETOLICCHIO LASCIA IL COLLEGIO – A cominciare da un’uscita di scena di quelle clamorose, quella della professoressa Maria Rosa Petolicchio. A rivelarlo è Webboh, secondo cui la professoressa di matematica e scienze più temuta d’Italia non sarà nel cast del programma di Rai2 la cui messa in onda è prevista dal 27 settembre. Un cambio storico, va detto, perché la mitologica Petolicchio è sin dalla seconda edizione uno dei punti fermi del docu reality al pari del professor Maggi e del preside Paolo Bosisio, oltre ad essere uno dei personaggi più amati dal pubblico e più commentati sui social. Ma l’addio della Petolicchio non è l’unica novità. Webboh ha infatti scoperto che «sono aperti i casting anche per gli altri insegnanti: “Banijay Italia sta cercando professori di matematica e scienze, storia e geografia, madrelingua francese, educazione motoria, canto, disegno e arte”. Quindi, probabilmente, saluteremo anche Raina (storia e geografia) e Carnevale (arte)».

LE ALTRE NOVITÀ DE IL COLLEGIO 7 – Anche nella settima edizione i ragazzi dovranno dire addio a smartphone e computer e s’immergeranno nelle atmosfere del 1958. Un salto indietro temporale importante, un’immersione in un periodo di trasformazione e passaggio in un’Italia che guarda al futuro e al progresso, ma è ancora legata alle abitudini del passato con i quali dovranno fare i conti i ragazzi, chiamati a immergersi quotidianamente in un tempo distante dal 2022. L’altra novità riguarda l’impostazione generale, con la divisione del gruppo in due classi differenti. «Ogni classe avrebbe gli stessi professori per le materie comuni e insegnanti differenti per le materie specifiche. Al termine delle otto puntate tutti dovrebbero affrontare insieme gli esami di fine anno», svela ancora Webboh.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Zona Bianca, Mauro Corona sbotta con il conduttore: “Attenzione con me, Brindisi, non deve giocare”. Poi litiga con Sabrina Scampini: “Vi mando a quel Paese”

next
Articolo Successivo

Battiti Live, ecco cantanti e scaletta della prima puntata su Italia Uno. La clamorosa gaffe di Elisabetta Gregoraci: “Alvaro Soleil”

next