Che non c’è limite a quello che si può fare per avere consenso sui social lo abbiamo scritto, e lo sappiamo. La storia di un 12enne napoletano, raccontata da Fanpage, ne è ennesima prova. Si è chiusa con una multa di sei mila euro e segnalazione alla Procura dei Minori con denuncia per incauto affidamento la vicenda con protagonista il 12enne il cui video era diventato virale sui social. Cosa faceva? Guidava la macchina, una smart, ad Arzano, periferia di Napoli. A riprendere le immagini, il passeggero. Il filmato caricato su Tik Tok, manco a dirlo, era diventato subito virale. Secondo Fanpage in macchina con il 12enne c’era ‘o Nano, soprannome di Rosario Ercolano.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vittorio Sgarbi attacca Fedez: “Chi cazz* è lui? Sindaco Sala si faccia restituire l’Ambrogino d’Oro”

next
Articolo Successivo

Che legame c’è tra consumo di pesce e rischio di melanoma? “Non per l’alimento in sé ma per il contenuto di diossine, mercurio e arsenico”

next