Il comportamento di Britney Spears desta preoccupazioni. La cantante, nei giorni scorsi, ha postato una serie di foto di nudo integrale che hanno lasciato a bocca aperta i fan e non solo. Anche Sara Tommasi ha voluto commentare l’atteggiamento della popstar, ricordando a Fanpage il suo passato turbolento: “In lei rivedo me. Non sta bene, va aiutata. Io non sono Britney Spears, però facevo quelle cose lì”. Dieci anni fa, infatti, Sara Tommasi è stata al centro della cronaca per una serie di atteggiamenti allarmanti, dovuti a stress e a un disagio psichico: “Forse lei non è molto lucida al momento per comportarsi così. Pubblicarsi nuda, gestire la propria immagine in quel modo. Succedeva anche a me. Succedeva quando non stavo bene che cominciavo a spogliarmi nuda sulle piattaforme o per strada, mi facevo fotografare. Non andava bene in quel momento. Quindi, sì, per me questo spogliarsi nuda sui social è un segnale chiaro di una persona che non sta bene e che forse va aiutata”. La Tommasi oggi sta meglio ed è riuscita superare quel brutto periodo anche grazie al matrimonio: “Non sono per niente fiera del mio passato, però sono fiera di essere riuscita a voltare pagina, fiera di aver riconquistato quella normalità che credevo perduta per sempre”.

Articolo Precedente

Eurovision 2022, il Volo nel panico: Gianluca Ginoble positivo al Covid, la produzione trova una soluzione per l’esibizione. Ecco cosa vedremo

next
Articolo Successivo

Brunello Cucinelli e il principe Carlo insieme per l’Himalaya: l’imprenditore umbro entra nella “Fashion Task Force” per una moda sostenibile

next