Da martedì, giorno di registrazione del “Maurizio Costanzo Show“, la rissa tra Vittorio Sgarbi e Giampiero Mughini ha letteralmente invaso la scena mediatica. Incollando allo schermo mercoledì sera oltre il 15% del pubblico, scatenando ironia social (con le congetture e i meme del caso), i commenti di Massimo Gramellini ma anche i retroscena dei presenti Giuseppe Cruciani e dell’autore Marco Salvati.

Lo scrittore nei panni di un Will Smith nostrano, il critico d’arte costretto a incassare e il sorriso di Bonolis, ironico e liberatorio, a completare la surreale scena. La rissa che resterà, nel bene e nel male, nella storia della trasmissione è stata commentata dal padrone di casa: “C’era un clima nobile da osteria; è la vita: se io vado in un’osteria ci sono alcuni che non sono d’accordo, altri che si picchiano, altri che giocano a briscola, la vita è questa”, ha dichiarato Costanzo a “Facciamo finta che“, programma radiofonico in onda su R101. Gli fa eco Carlotta Quadri: “Costanzo dice sempre che sul palco del Costanzo Show va in scena la vita”.

“Sono quaranta anni che su quel palco vanno in onda spaccati di vita, spaccati di personaggi che hanno i loro lati, i loro spigoli e le loro curve. E chi siamo noi per censurarli? Poi uno o si autocensura oppure si assume la responsabilità di quello che fa”, il commento di Tomasso Zorzi, presenza fissa della trasmissione. Con la chiosa finale di Costanzo: “Oppure vi assumete voi di non guardarlo.”

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Polemiche sui talk show, Corrado Formigli su Enrico Mentana: “Mi pare abbia mandato in onda un’intervista al portavoce di Putin”

next
Articolo Successivo

Chiara Ferragni, party di compleanno esclusivo a Palermo per i suoi 35 anni: ecco gli invitati e tutti i dettagli

next