Erano equipaggiati con armi nucleari i due aerei russi che il 2 marzo scorso hanno violato lo spazio aereo svedese vicino a Gotland. Lo riferisce il canale televisivo svedese TV4, citato dall’Ukrainian Pravda. L’aviazione svedese, che a causa della guerra ha aumentato il livello di attenzione, ha notato in anticipo che i piloti russi si stavano dirigendo a Gotland. La violazione dello spazio aereo svedese è durata circa un minuto. In risposta, l’aviazione del Paese ha fatto alzare in volo due caccia JAS 39 Gripen. Secondo i media svedesi, è stato confermato che gli aerei russi erano dotati di testate nucleari. Le forze armate svedesi hanno affermato che la violazione era intenzionale.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Guerra Russia-Ucraina, la palestra di Kiev diventa centro di smistamento aiuti: “Siamo 350, anche il presidente ci ha ringraziato”

next
Articolo Successivo

Guerra Russia-Ucraina, a Leopoli il flashmob dei media locali per ricordare i colleghi uccisi o feriti: “Bersagli prioritari degli invasori”

next