Gli stadi torneranno a riempire fino al massimo possibile tra due settimane e l’estate sarà senza restrizioni, con ogni probabilità anche senza Green pass. Parola del sottosegretario alla Salute Andrea Costa. In un’intervista a Rai Radio1, ha spiegato che “sicuramente entro fine marzo” gli impianti sportivi all’aperto “torneranno alla capienza del 100%”. Con la fine dello stato d’emergenza, insomma, inizieranno a cadere plurime limitazioni anti-Covid.

Ci sarà anche l’addio alle mascherine? “Siamo all’inizio di una fase nuova, già dal primo aprile ci saranno misure di allentamento. Ci sarà una distinzione tra i luoghi all’aperto e quelli al chiuso, una gradualità ed una seconda fase, ragionevolmente nel mese di maggio”. In altre parole: “Osservando i dati è ragionevole pensare che ci potrà essere un’estate senza restrizioni”, ha detto Costa. L’allentamento arriva in un momento in cui la curva dei casi è tornata a salire, con rialzi nell’ordine del 30% negli ultimi dieci giorni.

“Non c’è dubbio che ci sia un innalzamento dei contagi ma fortunatamente la pressione sui nostri ospedali ha numeri assolutamente sotto controllo – ha spiegato Costa – Questo elemento però ci convince ancor di più di quanto sia importante completare il ciclo vaccinale con la dose booster”. In particolare, riguardo alle strutture sanitarie, il sottosegretario ha specificato: “Abbiamo bisogno che i nostri ospedali tornino e continuino l’attività primaria. C’è bisogno di recuperare il terreno perduto”.

E sulla sub varianti, a iniziare da Omicron 2, afferma: “Siamo alla fase iniziali, attendiamo i dati. Di fronte ad una popolazione completamente vaccinata però anche una eventuale recrudescenza avrebbe di certo un impatto minore”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

L’allarme dell’allevatore: “Prezzi dei mangimi schizzati alle stelle, con aumenti del 100%. Così posso reggere un mese e mezzo”

next