Si è aperta parlando della guerra in Ucraina la puntata di Cartabianca andata in onda ieri 8 marzo. Il primo ospite è stato Mauro Corona. “Come se la immagina questa guerra prossimamente?”, gli ha chiesto Bianca Berlinguer. “Come si fa a rispondere? Il cuore vorrebbe che si spegnesse già domani e sarebbe comunque troppo tardi. Invece potrebbe anche durare a lungo e coinvolgere anche altre Nazioni, non lo so. Mi ha avvilito questa faccenda, non posso fare previsioni”, ha risposto lo scrittore e alpinista. Poi, parlando di Vladimir Putin ha detto: “È un uomo malato che ha seri problemi di rapporti umani. Purtroppo temo che non ceda presto. I dittatori hanno sempre ucciso uomini innocenti”.

Inoltre Corona ha aggiunto: “Io aspetto quello che succederà: mi preoccupa l’aumento cosmico dei prezzi di tutto, dalla benzina agli alimentari. La povera gente con 800 euro di pensione al mese, come farà?”. La puntata è poi proseguita con altri ospiti, con focus principale, evidentemente, la guerra. “Cartabianca finisce qui, ci vediamo martedì prossimo alle 21:20 sempre su Rai3, buonanotte a tutti”, ha concluso la conduttrice tra gli applausi del pubblico, tornato per la prima volta nello studio di Rai3.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Dieta mima digiuno, ecco come funziona. Così si potenziano le difese e si rallenta l’invecchiamento: “È al centro della prevenzione dei tumori”

next
Articolo Successivo

Tutte le figlie di Vladimir Putin, anche quelle “segrete”: dalla pediatra alla ballerina rock, ecco chi sono e cosa fanno

next