Quanti figli ha Vladimir Putin? Ci sono i figli ufficiali, due femmine, e i figli segreti non riconosciuti: avuti da una cameriera ora multimilionaria e da una ex campionessa di ginnastica e donna d’affari rintanata in Svizzera. La vita privata del presidente russo è sempre stata un mistero. Molte le voci, poche le certezze. Ma ora si aggiungono nuovi tasselli. Tutte le figlie di Putin: chi sono e cosa fanno? Andiamo con ordine. Con Lyudmila Putina, sposata nel 1983 e da cui ha divorziato nel 2014, il presidente russo ha avuto due figlie. Di cui non ha mai rivelato nulla. “Loro non sono mai state ragazze-star e non hanno mai amato essere alla ribalta” né “voglio che crescano come delle principesse” è il virgolettato che si attribuisce al presidente russo.

Solo qualche volta ne ha elogiato l’ottima padronanza delle lingue e recentemente, ai tempi delle prime sperimentazioni dello Sputnik, ha fatto riferimento ad una delle due sottoposta alla vaccinazione con esito positivo. Si chiamano Maria Vorontsova e Katerina Tikhonova. Chi sono e cosa fanno? Maria Vorontsova (Maria Vladimirovna Putina), 36 anni, è una pediatra e scienziata plurilaureata. Cresciuta fra la Germania dell’Est e Mosca, ha seguito la sua passione per la scienza e si è laureata in biologia all’università statale di San Pietroburgo. Infine in medicina a Mosca. Ora è una genetista pediatrica. Una dei massimi esperti russi di nanismo. È sposata con l’uomo d’affari olandese Jorrit Faassen.

Katerina Tikhonova (Yekaterina Vladimirovna Putina) è la secondogenita, classe 1986. Un vero cervellone, dopo un percorso di studi in scienze fisico-matematiche e una carica direttiva dell’Istituto per la ricerca matematica sui sistemi complessi dell’Università statale di Mosca, oggi guida l’Istituto per la ricerca nel campo dell’intelligenza artificiale dell’Ateneo. Che secondo i media russi, avrebbe ricevuto un finanziamento stimato quasi due miliardi di dollari, rivela il Guardian. Ma non solo: è una ballerina di rock ‘n roll con in passato un ruolo direttivo anche nella World Rock and Roll Confederation che organizza gare di rock’ n’ roll acrobatico nel mondo. Una luminosa e breve carriera che l’ha portata con il suo partner di ballo Ivan Klimov al quinto posto in una competizione mondiale in Svizzera nel 2013. Il marito o ex marito (si dice che sia divorziata nel 2018) è Kirill Shamalov – del colosso petrolchimico russo Sibur Holding. La coppia condivideva un patrimonio da 2 miliardi di dollari.

E fin qui? Tutto normale. Ma poi ci sono gli altri figli. Quelli non riconosciuti. Che sarebbero nati da relazioni non ufficializzate. Si parla di Luiza Rozova, influencer russa di 18 anni, come della terza figlia di Putin. Nata dalla relazione con Svetlana Krivonogikh, 45 anni, oggi multimilionaria co-proprietaria di una banca russa ma prima umile cameriera. Una leggenda? Il premier ha sempre negato questo rapporto e anche Svetlana non ha mai rilasciato dichiarazioni. Ma Luiza, studentessa a San Pietroburgo, ha invece candidamente ammesso di assomigliare al presidente da giovane. Oggi il profilo Instagram della giovane influencer, da 84.000 follower è chiuso. Forse a causa dei numerosi insulti dei commentatori: “Sei figlia di un assassino, criminale di guerra, psicopatico e drogato”, un esempio.

Da diverso tempo si parla anche della relazione segreta del leader con “la donna più flessibile della Russia”. Questo il soprannome di Alina Kabaeva, campionessa olimpica di ginnastica ritmica. Pluripremiata, è una che ha fatto la storia della ginnastica ritmica russa, con due medaglie olimpiche, 14 medaglie mondiali e 25 medaglie europee. Una carriera però, quella della ginnastica, che si conclude in giovanissima età, come sappiamo. E così dopo la ritmica, Alina ha messo a frutto altri talenti. La bellezza, lavorando come modella. E l’intelletto. Fino al 2014 deputata della Duma – il parlamento russo – presiede oggi il cda di un grande gruppo editoriale. Insieme avrebbero avuto almeno quattro figli. Di nipotini da parte di Alina si vocifera ma non si sa nulla di certo. Mentre si parla di due nipoti, il primo nato nel 2012 e il secondo nel 2016, figli della primogenita Maria.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Cartabianca, Mauro Corona furioso: “Putin è un uomo malato. Ha seri problemi di rapporti umani”

next
Articolo Successivo

Fabio Fazio: “Festa della donna, colei che dà la vita…”. Scoppia la polemica: “Madri e mogli, retorica pericolosa”. Risponde anche Rula Jebreal

next